Sannazzaro de' Burgondi, navigazione veloce.
menu principale | contenuto principale | menu organizzazione | menu didattica | piè di pagina
La Raffineria
Un paese in Lomellina: la storia, le tradizioni, il lavoro, la gente...

menu principale

contenuti principali

Artisti sannazzaresi di ieri e di oggi.

Pino Zanchin

Il pittore e uno dei suoi
                quadri.Pino Zanchin, pittore, ha studiato a Venezia. Vive a Sannazzaro dal 1963. Ha viaggiato molto per lavoro soprattutto in Africa. La sua pittura si sviluppa normalmente dalle forme tipiche del paesaggio lomellino, nelle quali l'artista inserisce elementi visivi estranei che richiamano il bisogno contemporaneo di trovare nuovi equilibri fra l'uomo e la natura. Ne risulta una pittura "bella" come nella tradizione veneta, ma continuamente rielaborata fra realtà e astrazione. Pino Zanchin espone regolarmente in Italia e all'estero e i suoi dipinti sono entrati in collezioni private in Italia, Francia, Stati Uniti, Giappone. Può vantare più di 60 mostre personali, fra le quali quella tenuta nel 1998 a Bordeaux, in Francia. Nel 1999, un ulteriore appuntamento francese con le sue opere, esposte allo Chateau de Lavison, 33190 Loubens, dal 15 giugno al 15 luglio. Nel 2000, una partecipazione di qualità in una delle più importanti rassegne internazionali, la Fiera Campionaria dell'Arte di Bologna. Il pittore ha ricevuto dall'Europ'Art Group (ente organizzatore della rassegna emiliana) l'invito ad esporre alla terza edizione della mostra-mercato di Bologna, con una sequenza di opere che ben rappresentavano la sua produzione artistica di quel periodo. Nell'autunno 2000, altre due importanti mostre personali, a Salice Terme (PV) e a Salisburgo (Austria). Nel maggio 2001, l ' artista sannazzarese viene invitato ad una grande mostra dedicata alla pittura italiana contemporanea allestita presso le prestigiose sale del castello di Almegg, presso Linz, in Austria. In una decina di opere, i temi cari al pittore: volti, personaggi e paesaggi della terra lomellina. Nell'ottobre 2001, partecipazione con Agneta Kreischer alla Kunstmesse Salzburg di Salisburgo. Nel novembre 2001, partecipazione alla prima edizione della Fiera Arte Contemporanea di Rimini. Nel settembre 2003, una Mostra personale di pittura dell'artista si è tenuta presso la Sala Lunghi della Biblioteca Civica di Sannazzaro.
Cinque anni dopo, nel settembre 2008, Pino Zanchin ritorna presso la stessa Biblioteca Civica di Sannazzaro con un'esposizione di opere che toccano periodi significativi del suo lavoro, ancora una volta frutto di un rapporto intimo e profondamente esclusivo con l' ambiente della Lomellina.

In occasione della Mostra personale al "Settembre Sannazzarese 2008", l'Artista presenta e commenta alcune delle opere esposte in una serie di 8 video rintracciabili sul canale You Tube Sannazzaro Video Web, dove è pure presente il video dell'inaugurazione Mostra "Le mie carte Lomelline - disegni-pastelli-pitture" (15/21 settembre 2010, Sannazzaro de' Burgondi, Circolo PD).

 

 


menu secondario


piè di pagina