Sannazzaro de' Burgondi, navigazione veloce.
menu principale | contenuto principale | menu organizzazione | menu didattica | pi di pagina
La Raffineria
Un paese in Lomellina: la storia, le tradizioni, il lavoro, la gente...

menu principale

contenuti principali

L NS DILT - RISORSE PER CONOSCERLO /  NON DIMENTICARLO!


I prbul dl Signr in dilt lmln

  Le parabole di Ges in dialetto lomellino


A Matilde,

perch i racconti di Ges

possano risuonare in lei

anche con gli accenti

dl ns dilt.

 

 


N. B. : il testo dialettale / italiano di ciascuna parabola preceduto dal titolo in Italiano e da una breve nota introduttiva, sempre in lingua, a richiamare molto sinteticamente il contenuto e/o il senso  della parabola stessa. Generalmente, nella versione dialettale, le parole di Gs sono racchiuse tra , mentre le battute dei vari personaggi sono comprese tra .

La parabola del lievito.
 

Il Regno di Dio ha in s la forza per trasformare il mondo intero.

 

L prbul dl crsnt.

 

Versione di Matteo (13, 33-35).


Ascoltala in sannazzarese  (registrazione inedita)

 

'Gh d unltr prbul:

l rgn di cl l tn me l crsnt che n dn l l p e l l scnd in tr mŝr d frn, fn qund l pst l s n tt lv.

Disse loro un'altra parabola:
Il regno de' cieli simile al lievito che una donna prende e nasconde in tre staia di farina, finch la pasta sia tutta lievitata.

 

Versione di Luca (13, 21).


Ascoltala in sannazzarese  (registrazione inedita)

 

E l d nc: che rb prgunr l rgn dl Signr? L tn me l crsnt che n dn l l pi e scuŝ in tr men d frn, fn che l s tt lv.


 E di nuovo disse: A che assomiglier il regno di Dio? Esso simile al lievito che una donna ha preso e nascosto in tre staia di farina, finch tutta sia lievitata.









  

Le altre parabole

Introduzione

Le parabole

La trascrizione delle parabole in dialetto sannazzarese

Criteri di trascrizione








menu secondario

 


pi di pagina